Un decalogo per vivere la vacanza al mare in sicurezza

Queste sono giornate di vacanze e di divertimento, ma la prudenza non è mai troppa. Alla luce delle tragedie che sono avvenuta qualche ora fa, a causa del mare agitato, ecco un decalogo per vivere una vacanza al mare in sicurezza e in modo civile e responsabile. 



Il decalogo 

se hai mangiato da poco non entrare in acqua , lascia trascorrere almeno tre ore dall’ultimo pasto o spuntino 

-attenzione alle lunghe esposizioni al sole prima di fare il bagno 

-attenzione ai tuffi in acque non familiari , evita di tuffarti dagli scogli o piazzali prendi sole 

-nuota in coppia e nella zona riservata alla balneazione (zona di sicurezza)

-non entrare in mare quando la bandiera è rossa perchè il mare è mosso  

-se non sai nuotare rimani dove il livello dell’acqua raggiunge massimo la cintura 

-evita di farti il bagno ed esporti eccessivamente al sole  se non sei in perfette condizioni psico fisiche 

-non gettare i rifiuti in mare e in spiaggia 

-in caso di temporali e fulmini, allontanati dalla spiaggia e dal mare ,l’acqua è un conduttore di elettricità 

-non recare disturbo agli altri bagnanti

 

Usate la testa e buone vacanze!!!

 

Fonte: www.guardiacostiera.gov.it , Dipartimento Protezione Civile