Dove gettare mascherine e guanti

Le mascherine e i guanti sono diventati dei dispositivi di protezione indispensabili nella nostra vita quotidiana al fine di evitare il contagio da Covid-19.
Per tale motivo è importante sapere dove gettarli. 
In linea generale i guanti e le mascherine vanno gettate nell’indifferenziata.
Inoltre, è  bene sottolineare che è vietato gettare qualunque rifiuto comprese le mascherine e i guanti per strada.

Il documento divulgato dall’Istituto di Sanità Superiore

SE SEI POSITIVO AL TAMPONE E QUINDI SEI IN QUARANTENA

-Non differenziare i rifiuti

-Utilizza due o più sacchetti resistenti uno dentro l’altro all’interno del contenitore utilizzato dell’indifferenziata

-Tutti i rifiuti (carta, vetro, plastica…) vanno gettati nel contenitore dell’indifferenziata

-Anche i fazzolettini o i rotoli di carta, le mascherine, i guanti e i teli monouso vanno gettati nel contenitore dell’indifferenziata

-Indossando guanti monouso chiudi bene i sacchetti senza schiacciarli con le mani utilizzando i dei lacci di chiusura o nastro adesivo

-Una volta chiusi i sacchetti, i guanti usati vanno gettati nei nuovi sacchetti preparati per la raccolta indifferenziata.Subito dopo lavati le mani.

-Fai smaltire i rifiuti ogni giorno come faresti con un sacchetto d’indifferenziata

-Gli animali da compagnia non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti.

SE NON SEI POSITIVO AL TAMPONE E NON SEI IN QUARANTENA

-Continua a fare la raccolta differenziata

-Usa fazzoletti di carta se sei raffreddato/a e gettali nella raccolta differenziata

-Getta le mascherine e guanti che hai utilizzato nella raccolta indifferenziata

-Per i rifiuti indifferenziati utilizza due o tre sacchetti resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore che utilizzi abitualmente

-Chiudi bene il sacchetto

-Smaltisci i rifiuti come faresti con un sacchetto di indifferenziata.

Il documento dell’ISS lo trovate qui.

Immagine di copertina: pixabay.com