Fase 3, avviso di microprestito per le imprese del settore turistico-alberghiero della Puglia

Oggi 4 giugno, sul Bollettino della Regione Puglia, sono stati pubblicati gli avvisi di Microprestito (Lift), Titolo II Capo 3 Circolante (Lift Plus) e Titolo II Capo 6 Circolante (Lift Plus), voluti dalla Regione Puglia, a favore di famiglie, lavoratori e imprese in difficoltà economiche per la pandemia e le misure di contenimento per contrastarla.

Si tratta di una vera e propria iniezione di liquidità, del valore di 448 milioni di euro, per far fronte alla mancanza di liquidità determinata dall’emergenza sanitaria da Covid-19.

La misura “Microprestito Lift “

Lo strumento permette l’accesso al credito da parte di microimprese operative e di lavoratori autonomi iscritti al registro delle imprese che oggi subiscono le difficoltà economiche determinate dall’epidemia da Covid-19 e dalle misure di contenimento per contrastarla.

I finanziamenti sono erogati sotto forma di mutui quinquennali, a tasso zero, tra i 5mila e i 30mila euro più preammortamento della durata di 12 mesi. Il finanziamento potrà essere utilizzato solo per sostenere le spese di funzionamento.

L’agevolazione sarà concessa per l’80% nella forma del finanziamento e per il 20% nella forma dell’assistenza rimborsabile. Quindi, alle imprese che saranno in regola con la restituzione delle rate del finanziamento prima della scadenza della 49a rata e che avranno correttamente dimostrato la spesa, sarà riconosciuta una premialità pari alla somma delle ultime 12 rate. Dunque il finanziamento agevolato sarà considerato estinto

Microprestito al settore turistico- alberghiero

L’avviso è destinato alle imprese piccole, micro e medie  turistico-alberghiero con sede operativa in Puglia. Le risorse disponibili per questo settore è 50 milioni di euro per finanziare le spese di funzionamento e i costi derivanti dalla gestione dell’attività d’impresa

L’importo di ogni singola operazione di mutuo, su cui verrà calcolata la sovvenzione diretta, non dovrà essere inferiore a 30 mila euro e non superiore a 2 milioni di euro, indipendentemente dall’ammontare complessivo del mutuo concesso che potrà anche essere superiore a 2 milioni di euro. Il mutuo bancario dovrà avere una durata minima di 24 mesi ed almeno 12 mesi di preammortamento.

L’aiuto sarà erogato in forma di sovvenzione diretta pari al 20% dell’importo di un nuovo finanziamento concesso da un soggetto finanziatore accreditato. Questo aiuto arriverà al 30% per tutte le imprese che assumeranno l’impegno ad assicurare nell’esercizio 2022 i livelli occupazionali in termini di unità lavorative annue (Ula) riferiti all’esercizio 2019.

Le domande possono essere presentate a partire da venerdì 5 giugno.

Come presentare la domanda

Le imprese possono presentare le domande di agevolazione alla banca (soggetto finanziatore) alla quale chiedono il finanziamento o a un Cofidi.

La banca deve deliberare il finanziamento bancario ed inviare telematicamente la domanda entro 2 mesi dalla data di creazione della pratica.

Le banche ed i Confidi devono essere accreditati per la misura Titolo II. Nella sezione dedicata all’Avviso pubblico Titolo II Turismo Capo 6 sul portale Sistema Puglia è presente l’elenco dei soggetti accreditati.

La domanda di agevolazione può essere presentata dal soggetto finanziatore solo tramite procedura telematica dal 5 giugno 2020 al 31 dicembre 2020, salvo esaurimento fondi.

 

Di seguito trovate gli altri due avvisi riguardanti altri settori.

Avviso di microprestito -circolante destinato a microimprese, ditta individuale, società cooperativa, società in nome collettivo, società in accomandita semplice,  e ai lavoratori autonomi iscritti al registro delle imprese, con sede operativa in Puglia. Il link di riferimento https://www.regione.puglia.it/web/competitivita-e-innovazione/-/microprestito-circolante?fbclid=IwAR0VzzJa9NjLUOoiz1_DJzmfccnNMEXP9sdq9ggdxTSbQybMSxyneMztfbg

Avviso Titolo – II Capo 3 – Circolante destinato ai  liberi professionisti e alle micro, piccole e medie imprese con sede operativa in Puglia operanti nel settore manifatturiero, del commercio e dei servizi. Il link di riferimento qui https://www.regione.puglia.it/web/competitivita-e-innovazione/-/titolo-ii-capo-3-circolante?fbclid=IwAR2_BjHGAMonED3zYZzMMFNRUfg6JuzwvDOQoh20a-mSv3VnTa3Va0yk02s

Immagine di copertina: Emiliano Costantino