Ginosa, la Città della Passio Christi

XLV PASSIO CHRISTI DI GINOSA

Sabato Santo si è svolta la XLV della Passio Christi nel meraviglioso scenario del Casale , nella Gravina di Ginosa. 

Sin dalle prime ore della giornata, il centro storico di Ginosa si è trasformato di un vero e proprio villaggio della Gerusalemme di 2000 anni fa. L’atmosfera era quasi surreale e nel contempo meravigliosa. 

C’erano barracche, cavalli che camminavano lungo corso Vittorio Emanuele , il fornaio che spiegava come si lavorava anticamente il grano, gli scribi , i giullari che intrattenevano i bambini, i giochi di strada che si facevano una volta , Raffaella che insegnava la lavorazione dell’argilla ai piccini e ancora tanto altro. 

Qui qualche scatto della giornata

 

 

 



 

 

 

 

 

 



 

 

 

 

 

Dopo una mattinata e un pomeriggio ricchi di attività e attrazioni , all’imbrunire è partito il corteo storico per giungere nel Casale dove si è svolta la suggestiva rappresentazione teatrale. 

 

Il successo di questa manifestazione è stata resa possibile grazie alla Pro Loco di Ginosa, organizzatrice della manifestazione,  al Comune di Ginosa, a tutte le associazioni che vi hanno preso parte, alle attività che hanno sponsorizzato questo evento e ai 200 raffiguranti che hanno animato sin dalle prime ore del mattino il centro storico di Ginosa e poi lo scenario del Casale. Questo dimostra che un lavoro di squadra porta sempre arisultati eccellenti. 

Inoltre, la Passio Christi di Ginosa è candidata ad essere un importante riconoscimento che Ginosa merita. Non ci resta che incrociare le dita. 

Alla prossima edizione 2020