La Puglia vieta la plastica in tutti i lidi pugliesi

A partire da questa stagione estiva sarà vietata la somministrazione di cibi e bevande in materiale monouso non compostabile in tutti i lidi pugliesi.
La decisione è stata presa durante un incontro tenutosi presso la Regione Puglia tra i funzionari del Demanio,le associazioni ambientaliste e i sindacati balneari.

La Cna Puglia,qualche mese fa, aveva già annunciato che circa 200 lidi balneari pugliesi affiliati, dalla prossima estate, useranno stoviglie biodegradabili (bicchieri, posate, piatti) e buste di carta. La decisione è arrivata subito dopo l’approvazione del Parlamento Europeo di mettere al bando dal 2021 prodotti in plastica. In ragione del fatto che il 49 % dei rifiuti marini sono appunto di plastica.

Incentivi per l’ecofeste 

La Regione Puglia incentiva l’ecofeste con una dotazione finanziaria di 250 milioni di euro per i Comuni e gli organizzatori di eventi ,sagre e le feste patronali .

La plastica nel mare sarà presto un’emergenza incontrollabile

La plastica del mare sarà presto , se non vengono prese decisioni importanti, un’emergenza incontrollabile con danni irreversibili agli ecosistemi marini e alla salute umana.