Proposta di legge per fare della Settimana Santa pugliese patrimonio immateriale della Regione

Il consigliere regionale del Gruppo Misto , Gianni Liviano, ha presentato una proposta di legge per fare della nota Settimana Santa pugliese patrimonio immateriale della Regione, attraverso interventi regionali volti a valorizzare e tutelare le suggestive processioni. 

“In tutti i paesi della Puglia, – sottolinea Gianni Liviano – le processioni di statue, i cortei di donne velate e di uomini incappucciati, di ali di folla silenziose e commosse, di musiche funebri e solenni suonate dalle bande musicali animano le strade, richiamano folle numerose e turisti provenienti da molti luoghi”. 
I riti, in verità, cominciano già prima della Settimana Santa con diverse rappresentazioni della “Passione vivente” (Altamura, Conversano), vere opere teatrali recitate in costume nelle strade del paese o nelle campagne, specie nelle suggestive gravine (come a Ginosa); si prosegue con le “Processioni” della Sacra Spina (Andria), dell’Addolorata (Taranto, dove la processione tra ali di folla sempre presenti, esce, dalla Chiesa di San Domenico Maggiore in Città Vecchia, alla mezzanotte tra il giovedi e il venerdi santo e fa ritorno nel Duomo solo nel pomeriggio del Venerdi dopo aver camminato ininterrottamente per le vie della città per tutta la notte e la mattina successiva; e poi Bisceglie, Bitonto), della Desolata (Canosa, Gallipoli), dei Misteri (Taranto, dove la processione esce dalla Chiesa del Carmine il Venerdì pomeriggio e ne fa rientro nella mattinata del Sabato; Molfetta, Ruvo, Valenzano, ma ovunque: è la più diffusa), del Santo Legno (Conversano), di Cristo Morto (Montesantangelo, Botrugno); degli Otto Santi (Ruvo di Puglia), della Pietà (Molfetta).”

Sono sei gli articoli presentati dal consigliere per far si che la Regione Puglia , sulla base della programmazione pluriennale, conceda contributi in favore di quanti sono iscritti all’albo . Questi contributi dovranno essere destinati alla promozione in Italia e all’estero, per percorsi di formazione,approfondimenti e materiale multimediale. 

La Settimana Santa in Puglia è una importante occasione per vivere da vicino le suggestive processioni dei Misteri e delle “Passioni Viventi” .Infatti, ogni anno  attirano migliaia di turisti incuriositi e attratti da questi momenti suggestivi presenti solo in Puglia. 

Inoltre, Ginosa, nota per la Passio Christi che si svolgerà sabato 20 aprile, sta lavorando affinchè la “Passione Vivente” diventi patrimonio immateriale dell’Unesco, un importante riconoscimento che andrebbe a valorizzare ancora di più l’evento. 

Quindi non ci resta che incrociare le dita. 

 

 

Fontehttp://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/64270/Settimana-Santa-patrimonio-della-Regione–Liviano-presenta-una-proposta-di-legge