Il rito della preparazione della salsa

In Puglia ogni anno si rinnova la tradizionale preparazione della salsa che poi sarà utilizzata per tutto l’anno e per tutta la famiglia.
E’ anche giusto dire che questa tradizione agostana è andata un pò persa nel tempo, ma alcune famiglie, per fortuna,sono rimaste fedeli alla tradizione.



Il rito della preparazione dellsa salsa

Sveglia alle 3:00-4:00 del mattino.
Si inizia a lavare accuratamente i pomodori più sani (2-3 quintali) per poi inserirli in un grande pentolone.
Una volta cotti,vengono inseriti in un colapasta e poi nel passa verdure.
La salsa ottenuta viene inserita all’interno dei boccacci che a loro volta vengono cotti all’interno del pentolone.Nell’acqua viene aggiunto un pò di aceto per avere dei vasetti senza l’opaco del calcare.
Una volta bolliti (circa un’ora) si attende che i boccacci si raffreddano per inserirli nelle dispense.
Terminato questo lungo rito , si prepara una bella tavolata per riprendersi dalla stanchezza.
Nell’intermezzo della giornata non mancano momenti ricreativi con la focaccia calda , un bicchiere di birra o una bottiglia di birra.

La preparazione della salsa in casa oltre ad essere un rito, molto faticoso, è anche un’occasione per riunire la famiglia e condividere momenti insieme. Una tradizione  tramandata di padre in figlio, per alcuni intramontabile. 



Ph: Palumbo.Emy

 

 

Emanuela (from Instagram)

 

Foto:Valeriaheartstrings