Vele di Legambiente, la Puglia è tra i primi posti per il mare più bello d’Italia

Dopo la Bandiera Verde e la Bandiera Blu, arrivano le Vele di Legambiente. Il podio spetta alla Sardegna, segue la Puglia a pari merito con la Toscana.

In cosa consistono le vele di Legambiente

Da circa 20 anni Legambiente, insieme a Touring Club, attraverso i circoli locali e Goletta Verde, attribuisce dei punteggi da 1 a 5 in vele, in base al livello di sicurezza, di purezza delle acque, della qualità ambientale, la presenza di servizi, il consumo energetico (tra i temi analizzati, anche l’uso del suolo, l’energia, i rifiuti, la sicurezza alimentare, la depurazione delle acque, le iniziative per la sostenibilità).

Le Vele in Puglia

5 Vele: Polignano a Mare, Ostuni, Monopoli, Fasano, Carovigno, Melendugno, Otranto, Vernole, Nardò, Gallipoli, Porto Cesareo, Racale

4 Vele: Andrano, Castro, Tricase, Diso, Santa Cesarea Terme, Ischitella, Sannicandro Garganico, Chieuti, Vico del Gargano, Rodi Garganico, Peschici, Lesina, Vieste, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Manduria, Maruggio, Pulsano.

3 Vele: Salve, Ugento, Marina di Ginosa, Castellaneta Marina, Castrignano Del Capo, Gagliano del Capo, Patù, Bisceglie, Giovinazzo Margherita di Savoia, Trani.