Via Garibaldi,una volta chiamata la “strada delle monache”

Oggi pomeriggio mi sono ritrovata in una delle stradine più belle e caratteristiche di Ginosa : via Garibaldi.
Dato che non c’erano macchine parcheggiate ho approfittato per scattare una foto. Un mio amico, giustamente, mi ha posto una domanda: “prima del 1860 come si chiamava questa via?”
Da qui mi è venuto in mente uno dei primi libri che lessi quando iniziai a raccontare Ginosa:
Ginosa:contrade,strade,piazze di un paese antico” di Dario Petrosino che trovate online su www.internetcuturale.it  

Qualche cenno storico

Via Garibaldi inizialmente si chiamava la “Strada delle Monache“, in ricordo del Conservatorio della S.S. Vergine dove le monache si ritiravano a preghiera. In  quel tempo questa strada era una delle più importanti di Ginosa, perchè in quella zona il paese iniziò ad estendersi e in più collegava la piazza Nuova dove abitavano delle famiglie benestanti (Tarantini, Strada…) 

Un’altra caratteristica sconosciuta ai più è che via Garibaldi sarebbe la “via decumana” di Ginosa,dove molto probabilmente passava il decumano massimo .

 

 

Fonte-Ginosa: contrade ,strade,piazze di un paese antico di Dario Petrosino.